Skip to main content

Fiorentina: battere il Toro per il sogno Champions (in attesa di rinforzi). Torna Bonaventura. Pagelle

Jack Bonaventura (foto d’archivio)

FIRENZE – Recupera Bonaventura e Martinez Quarta, la Fiorentina, per la sfida contro il Torino. Una sfida che Italiano vuol chiudere con un’altra vittoria per festeggiare alla grande anche Capiodanno, dopo il Natale gustosissimo. Tre punti da conquistare, badando però anche ad avere una rosa più competitiva nel girone di ritorno. Il mercato di gennaio, stavolta, dovrebbe riservare qualche sorpresa. Un rinforzo è indispensabile, nonostante i positivi segnali che arrivano da Beltran. Che sarà in campo anche contro il Torino.

ITALIANO – “Abbiamo una bella classifica – dice Vincenzo Italiano – e le cose ci stanno girando bene. Non dobbiamo mollare”. L’invito del tecnico alla squadra, protagonista di un anno che lui stesso attraverso i canali del club ha definito “spettacolare. Un anno in cui abbiamo centrato record, ottenuto risultati e conquistato tanti obiettivi”.

Ma nessuno ha intenzione di fermarsi, tantomeno Italiano che al momento è quinto in piena corsa Champions. “Vogliamo dare continuità a quanto stiamo facendo e fare contenti i nostri tifosi. Mi auguro che al Franchi ci sia la consueta cornice di pubblico e la gente ci sostenga in questa nostra voglia di ottenere un altro bel risultato e chiudere l’anno nel migliore dei modi. Abbiamo una bella classifica e vogliamo alimentarla spingendo per rimanere in queste posizioni e continuare a sognare”.

Italiano è consapevole però delle insidie della partita: “Ci aspetta un’altra battaglia, il Torino sta facendo un ottimo campionato, ha un grande allenatore e una rosa di alto livello. Noi abbiamo trascorso un Natale sereno e ricaricato le pile per prepararci al meglio. In questi giorni abbiamo lavorato bene recuperando anche alcuni giocatori assenti nelle ultime gare”.

BONAVENTURA – Il riferimento è a Jack Bonaventura e Martinez Quarta che però dovrebbe cominciare dalla panchina mentre Beltran, due gol nelle ultime due gare che hanno fruttato sei punti, sembra aver smaltito la botta al piede rimediata contro il Monza e dovrebbe essere riconfermato.

Verso una maglia da titolare pure Kouamé che poi partirà per la Costa d’Avorio per partecipare con la nazionale alla Coppa d’Africa: un’assenza che sommata a quella dell’infortunato Nico Gonzalez obbligherà la società viola a cercare a gennaio un esterno d’attacco.

TORINO – Bellanova e anche Linetty saranno le armi in più a disposizione di Ivan Juric per la gara con la Fiorentina. Il centrocampista polacco ha recuperato dal problema al polpaccio che lo aveva costretto a saltare l’ultima gara con l’Udinese e domani potrà essere della partita, al pari dell’ex interista, anche lui assente contro i friulani in quanto squalificato.

Non ci sarà invece Zima, il quale ha accusato un leggero fastidio in allenamento e non verrà rischiato. Nella formazione che inizierà la sfida con i viola non ci sarà Djidji, il quale potrebbe eventualmente subentrare nel corso del match. In difesa verrà confermato Tameze, a destra, mentre per la fascia sinistra è il solito ballottaggio fra Lazaro e Vojvoda. Juric vuole sorprendere la Fiorentina. Che dovrà stare miolto attenta.

Le probabili formazioni

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Arthur, Duncan; Ikonè, Bonaventura, Kouamè; Beltran. All. Italiano

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ilic, Ricci, Lazaro; Vlasic; Sanabria, Zapata. All. Juric

Arbitro: La Penna di Roma 

Bonaventura, Fiorentina, italiano, Juric, torino


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741