Skip to main content

Australian open: Sinner in finale. Djokovic ko in quattro set

Jannik Sinner batte Djokovic nella semifinale degli Australian Open a Melbourne

MELBOURNE (AUSTRALIA) – Quando l’Italia si sveglia e va a lavorare o a scuola, Jannik Sinner, strepitoso, liquida Novak Djokovic e si qualifica per la finale degli Australian Open. L’ azzurro ha superato in quattro set il numero uno al mondo con il punteggio di 6-1, 6-2, 6-7 (6), 6-3 in tre ore e 26′ di gioco nel pomeriggio australiano.

In finale Sinner affronterà il vincente della semifinale tra Alexander Zverev e Daniil Medvedev. PerSinner, che diventa il primo italiano nella storia ad arrivare in finale agli Australian Open, si tratta della prima finale in carriera in un torneo dello Slam.

E’ stato il settimo confronto fra i due, il quinto in pochi mesi, dalla semifinale di Wimbledon dominata in tre set dal serbo alla doppia sfida delle Atp Finals di Torino (una vittoria a testa) fino allo storico successo dell’azzurro in Davis a Malaga, in singolare e in doppio. Al Melbourne Park e’ stata pero’ un’altra storia. Il serbo, numero uno del mondo, di casa sul cemento australiano, dove non perdeva dagli ottavi del 2018, e dove ha vinto 10 semifinali su 10 disputate ha dovuto lasciare il campo a Sinner che si è imposto con forza ed eleganza.

Sinner è il quinto giocatore italiano a raggiungere una finale Slam nel singolare maschile, il nono complessivo tra uomini e donne. Si aggiunge a Nicola Pietrangeli (che ne ha giocate 4, più di chiunque altro nella storia del tennis italiano), Francesca Schiavone (2), Matteo Berrettini, Giorgio de Stefani, Sara Errani, Adriano Panatta, Flavia Pennetta e Roberta Vinci (1).

A 22 anni e 165 giorni, è il più giovane finalista in singolare maschile all’Australian Open proprio dopo Djokovic, che giocò la prima delle sue dieci finali a Melbourne nel 2008 a 20 anni e 250 giorni. Grande amarezza per il serbo che per la prima volta perde una semifinale e Melbourne e torna a perdere nel suo torneo preferito dopo 6 anni.


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741