Skip to main content

San Vincenzo: cavalli maltrattati in un maneggio. Tenuti tra fango ed escrementi

Cavallo (foto d’archivio)

SAN VINCENZO (LIVORNO) – Ancora un episodio di maltrattamenti sugli animali in Toscana. Un uomo di 57 anni è stato denunciato dai carabinieri forestali a San Vincenzo, in provincia di Livorno, per “detenzione di animali incompatibile con la loro natura e produttiva di gravi sofferenze”. I militari, in collaborazione con personale veterinario dell’Asl, infatti hanno controllato un maneggio trovando che gli animali erano tenuti in pessime condizioni, tra escrementi e fango non tolti da tempo nei quali due cavalli affondavano fino ai garretti, senza avere libertà di movimento.

Anche il loro ricovero, la stalla, è stato ritenuto inadeguato ed è stata altresì rilevata scarsità di cibo. Il luogo è stato dichiarato inidoneo dai Forestali ed il titolare è stato invitato a mettersi in regola. Nel frattempo gli animali sono stati trasferiti in un’altra struttura.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741