Skip to main content

Firenze: minaccia di picchiare il cugino per telefono. Denunciato 40enne

FIRENZE – La polizia è intervenuta a Firenze a seguito della richiesta di un uomo al 112Nue che, spaventato dalle minacce di violenza di un cugino, ha rivelato alla polizia una situazione di varia illegalità. Per questo un macedone di 40 anni è stato denunciato per furto di auto, guida senza patente (aveva un documento scaduto), porto di strumenti atti a offendere (due taglierini in tasca), irregolarità nel soggiorno in Italia in quanto extracomunitario.

La vicenda, hanno ricostruito alla Squadra Volanti, nasce da dissapori fra i due tanto che il 40enne ha telefonato minacciando il cugino di raggiungerlo a casa per pestarlo. La potenziale vittima ha chiesto aiuto al Soccorso pubblico e la polizia si è portata al suo domicilio appurando la situazione e sottoponendo a controlli il 40enne.


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741