Skip to main content

Berardi choc: al rientro dall’infortunio si rompe il tendine d’Achille. Addio all’Europeo

Berardi impegnato con Kouamè in una partita al Franchi (foto Violachannel)

VERONA- Choc per Berardi. L’attaccante del Sassuolo, al rientro da titolare contro il Verona dopo quasi due mesi di stop, è uscito dal campo nel secondo tempo per infortunio, in lacrime. La rottura del tendine d’Achille è praticamente certa, in attesa di comunicati ufficiali da parte della società. E’ accaduto al 60′ del match contro gli scaligeri perso 1-0 dagli emiliani.

Montipò sbaglia un rinvio abbastanza semplice e Berardi si avventa sulla sfera per approfittarne subito e lanciare Pinamonti, ma al momento del controllo cade a terra toccandosi la gamba destra. Sostenuto dai compagni, infine, scoppia in lacrime tenendosi il volto: rottura del tendine d’Achille destro (in attesa dell’ufficialità).

Almeno sei o sette mesi di stop. Berardi, 9 gol e 3 assist in questo campionato, era appena rientrato da titolare dopo l’infortunio al menisco. Non giocava un minuto dal 16 gennaio contro la Juventus. Ora un nuovo stop. Stavolta più lungo. Quasi certamente non potrà rispondere all’eventuale chiamata di Spalletti per le finali del campionato europeo.

Berardi, infortunio, tendine d'Achille


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741