Skip to main content

Clima, “L’ora della Terra”: iniziativa del Wwf, luci spente sui monumenti (anche a Firenze)

Il David di Piazzale Michelangelo sarà spento per l'Earth Day 2013
Il David al Piazzale Michelangelo: sabato 23 marzo 2024 rimarrà temporaneamente al buio

Il 23 marzo 2024 torna ‘L’Ora della Terra’. Il Wwf lancia l’Earth hour 2024, un’edizione al grido di ‘+azioni e -CO2: diamo un futuro al nostro futuro”.

Dalle 20.30 e per un’ora, in tutto il mondo milioni di persone si mobiliteranno per il Pianeta, che resterà al buio: verranno infatti spenti i monumenti iconici delle principali città; in Italia l’appuntamento principale è al Colosseo. I prossimi sei anni – spiega l’associazione – “sono cruciali per fermare la crisi climatica e la perdita irreversibile della natura”.

Quindi la sfida per il Wwf è di “coinvolgere tutti a compiere almeno un’azione per salvare il Pianeta”.

A Roma per l’Earth hour del Wwf verranno spente le luci del Colosseo, di Piazza San Pietro, le luci esterne del Palazzo del Quirinale, di Palazzo Madama, di Palazzo Montecitorio e di Palazzo Chigi.

A Venezia si spegneranno le luci di Piazza San Marco, a Ledro le luci del Museo delle Palafitte, a Torino le luci della Mole Antonelliana e dei ponti monumentali sul fiume Po.

A Firenze si spengeranno le luci di Ponte Vecchio e Torre di Arnolfo, di Piazzale Michelangelo, della Basilica di Santa Croce, dell’Abbazia di San Miniato e del Duomo.

A Trento stop alle luci degli spazi espositivi del Muse. L’Earth hour è l’evento globale del Wwf che dal 2007 unisce le persone in tutto il mondo invitandole a spegnere le luci per un’ora per mostrare, attraverso questo gesto simbolico, quanto forte possa essere l’impatto di un’azione condivisa. 

clima, L'Ora della Terra, Wwf


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741