Skip to main content

Giro d’Italia 2024: Narvaez prima maglia rosa. Vince la tappa davanti a Schachman e Pogacar. Omaggio al Grande Torino

Volata a tre da brividi e vittoria di Jonathan Narváez a Torino (foto FB Giro d’Italia)

TORINO – Ha vinto in volata, conquistando la prima maglia rosa del Giro d’Italia 2024, l’ecuadoriano Jhonatan Narvaez della Ineos: nella prima tappa del Giro d’Italia, Venaria Reale-Torino di 140 chilometri, ha preceduto in volata Schachmann e il grande favorito Pogacar, protagonista di un incredibile recupero nel finale. Quarto Baudin a 6 secondi, poi Conci a 10. Sesto Hermans, settimo Vansevenant, ottavo Tiberi, nono Valter, decimo Thomas.

Nella tappa d’avvio, il Giro d’Italia ha reso omaggio, oggi 4 maggio 2024, al Grande Torino, perito nell’incidente aereo a Superga 75 anni fa. Per Narvaez si tratta della seconda vittoria di tappa al Giro della sua carriera. Il 27enne campione ecuadoriano è stato il solo a tenere la ruota di Tadej Pogacar sullo strappo di San Vito, che culminava a tre chilometri dal traguardo di Corso Moncalieri a Torino.

Sull’ascesa torinese Pogacar ha preso in mano la situazione: gran sparata dello sloveno con alla ruota solamente un formidabile Jhonatan Narvaez (Ineos Grenadiers). In discesa su di loro è rientrato anche il teutonico Maximilian Schachmann (Bora-Hansgrohe) ed i tre si sono andati a giocare il successo allo sprint, con l’ecuadoriano a sorprendere lo sloveno. A dieci secondi il gruppo con Antonio Tiberi (Bahrain-Victorious) in ottava piazza e Geraint Thomas subito dietro.


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741