Skip to main content

Firenze: 50 dosi di crack nella sigaretta elettronica e un machete nello zaino. Arrestato alle Cascine

FIRENZE – All’alba di oggi, 14 maggio 2024, un uomo di 48 anni è stato arrestato alle Cascine di Firenze. L’uomo nascondeva il crack in una sigaretta elettronica. Il tribunale ha convalidato l’arresto dell’uomo, di origine cubana, e disposto nei suoi confronti la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Da quanto spiegato il 48enne e un ragazzo che era con lui passeggiavano lungo il tratto pedonale alla fermata Cascine della tramvia quando, alla vista dei militari sarebbero fuggiti in sella alle biciclette venendo poi inseguiti. Il 48enne, dopo aver abbandonato un zaino e’ stato raggiunto, bloccato e perquisito: in tasca aveva 1600 euro in contanti.

I carabinieri hanno poi recuperato lo zaino scoprendo al suo interno 50 dosi di crack nascoste in una sigaretta elettronica e un machete, sul cui possesso il sudamericano non e’ riuscito a dare spiegazioni. Per lui e’ scattato l’arresto per detenzione illecita di stupefacenti e la denuncia per possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere.


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741