Skip to main content

Livorno, controlli antidroga: in casa una vera centrale dello spaccio. 24enne arrestato

Auto dei Carabinieri

LIVORNO – Aveva improvvisato una vera e propria centrale di spaccio nella sua casa. Per questo un 24enne livornese è stato arrestato in flagranza dai carabinieri di Cecina (Livorno) con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di circa 200 grammi di hashish. Oltre all’arresto il 24enne è stato inoltre denunciato per detenzione abusiva di munizioni, per essere stato trovato in possesso di una cartuccia calibro 20, e ora si trova in carcere. L’arresto è stato convalidato dal gip che ha confermato la custodia cautelare in carcere.

I carabinieri di Cecina con quelli di Livorno, a seguito di una serie di approfondimenti investigativi sono intervenuti in un’abitazione nel quartiere Colline di Livorno dove abita il 24enne, e nel corso della perquisizione domiciliare hanno recuperato un considerevole quantitativo di varie sostanze stupefacenti per un peso complessivo di circa 900 grammi.

Nel corso della perquisizione dell’immobile, i carabinieri hanno rinvenuto anche 18 grammi di cocaina, contenuti in un involucro di cellophane, 880 grammi di hashish, suddivisi in un panetto più altri 73 ovuli del peso di 11 grammi ciascuno, insieme a 70 grammi di sostanza da taglio, vario materiale per confezionamento, quattro bilancine di precisione, oltre a 685 euro in banconote di vario taglio, considerate provento di attività di spaccio ed infine una cartuccia per fucile da caccia calibro 20. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.

24enne arrestato a livorno, centrale dello spaccio in casa, controlli antidroga a livorno


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741