Skip to main content

Maturità 2024: Pirandello, Ungaretti e Levi Montalcini fra le tracce della prova di italiano

Maturità (Foto d’archivio)

ROMA – Sono già piegati sui fogli della prima provadi italiano, i 526mila studenti che, da oggi, 19 giugno 2024, affrontano l’esame di maturità. Il via è stato dato dall’apertura delle buste con le tracce, appunto, della prova di italiano.

Sette le tracce a disposizione dei maturandi. Per quanto riguarda l’analisi del testo, si potrà commentare il brano di Luigi Pirandello “Quaderni di Serafino Gubbio operatore” e la poesia “Pellegrinaggio” di Giuseppe Ungaretti.

Quelle di analisi e produzione di un testo argomentativo sono incentrate su un testo tratto da “Storia d’Europa” dello storico Giuseppe Galasso, che invita a riflettere sull’uso dell’atomica; uu altro sull’importanza della Carta costituzionale in un testo di Maria Agostina Cabiddu; “Riscoprire il silenzio” della giornalista Nicoletta Polla-Mattiot. Quindi una traccia che riguarda il contesto internazionale e la storia recente e meno recente, sul cosiddetto “equilibrio del terrore”.

Per quanto riguarda la Riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità, i maturandi possono scegliere tra “l’Elogio dell’imperfezione” di Rita Levi Montalcini e “Profili, selfie e blog” di Maurizio Caminito.


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741