Skip to main content

Tavarnelle Val di Pesa: incendio in una ditta olearia. In azione tre squadre dei vigili del fuoco

Foto di archivio

TAVARNELLE VAL DI PESA (FIRENZE) – Incendio all’alba di oggi, 24 giugno 2024, in un’azienda olearia di Tavarnelle Val di Pesa. I Vigili del fuoco del comando di Firenze sono intervenuti alle ore 5:45 in viale I Maggio, per un incendio scaturito all’interno di uno stabilimento industriale.

Inviate le squadre di supporto dalla sede centrale, dal distaccamento di Fi-Ovest, e dal comando di Siena, per un totale di 3 squadre, 3 autobotti un’autoscala ed il carro aria. I vigili del fuoco hanno operato per contenere e confinare l’incendio al magazzino, che al momento è sotto controllo.

Rimangono in corso le operazioni di spegnimento e di smassamento che richiederanno altre ore di lavoro.

AGGIORNAMENTO DELLE 13,30

Sono ingenti i danni subiti dall’azienda dove si è sviluppato l’incendio, per cause ancora da accertare. Secondo quanto spiehato c’è stato anche un cedimento del tetto. I vigili del fuoco stanno proseguendo nel loro intervento: il lavoro si preannuncia lungo.

“Ci siamo confrontati con Arpat e consigliamo ai residenti nelle abitazioni circostanti di tenere chiuse le finestre fino al completamento delle operazioni”. Così il sindaco di Barberino Tavarnelle David Baroncelli in seguito all’incendio scoppiato in un’azienda di Tavarnelle, la Laresol di viale I maggio, nel centro abitato del paese, che si occupa di recupero di sostanze oleose da olio vergine di oliva per uso non alimentare da destinare alla raffineria.

“Grazie anche alle condizioni meteorologiche, caratterizzate da vento e pioggia, che favoriscono la dispersione dei fumi – spiega comunque il Comune in una nota -, non vi è accumulo delle sostanze emesse in atmosfera”. Sul posto, oltre a varie squadre dei Vigili del fuoco intervenute da San Casciano, Empoli, Poggibonsi e dalla sede centrale, sono intervenuti gli agenti della Polizia municipale dell’Unione comunale del Chianti fiorentino, insieme appunto ai tecnici di Arpat per le necessarie verifiche legate agli aspetti ambientali, a forze dell’ordine e a personale dell’ufficio ambiente del Comune.


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741