archivio autori

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Un progetto nato nella segreteria Pd, con il sì di Renzi

Riforma delle polizie, resteranno solo due corpi: i carabinieri (che assorbiranno la guardia di finanza) e la polizia di Stato (con forestali e penitenziari)

di Paolo Padoin - - Economia, Politica, Primo piano, Top News

Lo stesso presidente del consiglio aveva più volte sostenuto la necessità di ridurre i corpi di polizia, perché cinque gli sembravano troppi. La riforma dovrebbe ricondurre nell’ambito della Polizia di Stato il Corpo Forestale e la polizia Penitenziaria; mentre la Guardia di Finanza verrebbe assorbita dai Carabinieri. Resterebbero soltanto due Corpi, con un risparmio stimato in circa 2 miliardi di euro

I dati dell'Istat e le previsioni del Dpef

Crescita: 80 euro e TFR non bastano. La palla al piede del Paese? I costi della politica

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

L’Italia è ancora in deflazione, il Pil cala, la disoccupazione giovanile aumenta. Il bonus renziano non ha portato alcun beneficio per il rilancio dei consumi e molti dubbi sorgono sull’ipotesi di lasciare una parte del TFR in busta paga. Occorre invece incidere sugli sprechi dei politici

Il Premier in un tweet: le società devono pagare

Decreto calcio: Coni e Figc contro Renzi. Che vuole 20 milioni dai club per la sicurezza negli stadi

di Paolo Padoin - - Economia, Politica, Primo piano, Sport

La questione del contributo alle spese per la sicurezza nel calcio sembra arrivata a uno snodo cruciale. Il governo è deciso ad andare avanti. Il mondo dello sport ha immediatamente reagito, non volendo accettare imposizioni. Ma stavolta sembra difficile che i presidenti che pagano fior d’ingaggi ai giocatori possano respingere l’attacco della politica

L'Eliseo allenterà i vincoli di bilancio per 3 anni consecutivi

Patto di stabilità: la Francia annuncia che sforerà il rapporto deficit-pil, al 4,4%. Sfida aperta all’UE e alla Merkel

di Paolo Padoin - - Economia, Politica, Primo piano

Il Palazzo dell'eliseo a Parigi

Di fronte alle proteste di piazza contro l’austerità, Hollande si ribella alle regole imposte da Bruxelles e dalla Cancelliera tedesca. L’esecutivo transalpino dichiara però senza precedenti il suo sforzo mirato a tagliare di 50 miliardi la spesa pubblica entro il 2017

Proposta di Pd e 5 stelle, via libera di Renzi

Calcio: lo Stato vuol imporre un contributo di 20 milioni ai club per l’ordine pubblico negli stadi

di Paolo Padoin - - Politica, Primo piano, Sport

Dopo molti tentativi andati a vuoto è stata presentato una proposta per introdurre un contributo delle società per le forti spese di ordine pubblico durante le partite. Si poarla di una ventina di 20 milioni di euro e sarebbe calcolato intorno al 2% delle somme ricavate dai diritti televisivi

La misura dovrebbe entrare nella legge di stabilità

Ministeri: chiusura alle 18 per risparmiare sulle bollette (e facciamo lo stesso con Regioni e Comuni)

di Paolo Padoin - - Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

Questa ipotesi rientra nella possibile riduzione di spesa nel pubblico. Il risparmio non sarebbe altissimo (solo 100 milioni di euro) ma sarebbe già un segnale. Molti uffici potrebbero chiudere anche prima, visto che non offrono servizi diretti al pubblico

Critiche anche al decreto SbloccaItalia

ANCE (Costruttori edili) attacca il governo Renzi: Paese in crisi perchè la Pa non ha pagato i debiti

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia

La Toscana ha registrato il dato peggiore nella media nazionale nel settore dell'edilizia

La Pubblica amministrazione non ha assolto il suo impegno. Dopo la Confartigianato e la Cgia di Mestre anche i costruttori edili denunciano le difficoltà delle loro imprese a causa dei ritardi nei pagamenti. A questo punto Renzi dovrebbe costringere gli uffici pubblici a rimediare alla svelta,oltre ad andare a piedi a Monte Senario con Vespa

La Cei evoca (senza citarlo) anche l'articolo 18

I vescovi italiani bacchettano Matteo Renzi: dia lavoro ma non tolga i diritti

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano

Il segretario generale della Conferenza episcopale italiana, Monsignor Nunzio Galantino, a conclusione della sessione autunnale del Consiglio Episcopale Permanente ha lanciato un forte monito al governo: basta con gli slogan, va ridisegnata l’agenda politica