Nonostante i timori e le riserve del Governo, ma non ha effetto retroattivo

Pubblico impiego: illegittimo il blocco dei contratti, ecco la sentenza della Corte Costituzionale

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

 

corte-costituzionale

corte-costituzionale

Roma – “E’ illegittimo il blocco dei contratti. Secondo le prime anticipazioni la Consulta in camera di consiglio ha pronunziato l’incostituzionalita’ del blocco dei contratti dei lavoratori pubblici che dura da ben 6 anni”. Lo dichiara in una nota Marco Carlomagno, segretario generale della Flp, uno dei sindacati che hanno preso parte al giudizio davanti alla Corte.   La Corte ordinerebbe al governo che non si possono sospendere i diritti costituzionalmente
garantiti a tempo indeterminato.  “Attendiamo di conoscere in dettaglio la sentenza – continua Carlomagno – ma possiamo dire da subito che giustizia e’ fatta ed e’ stata restituita ai lavoratori pubblici la dignita’ del proprio lavoro. Ora il Governo non ha piu’ scuse. Apra subito il negoziato e rinnovi i contratti”.

Secondo fonti giudiziarie citate da Reuters, la pronuncia di incostituzionalita’ delle norme sul blocco dei contratti non avrebbe effetto retroattivo, e, quindi, non avrebbe come conseguenza il ‘buco’ di 35 miliardi paventato dall’Avvocatura dello Stato nella memoria inviata alla Consulta in vista dell’udienza.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Commenti (1)

  • Umberto

    |

    E’ legittimo chiedere subito l’applicazione della vacanza contrattuale ?

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.