Nonostante il disperato intervento dei sanitari del 118 e dei vigili del fuoco

Autostrada A12: morti i due gemellini di 9 mesi dopo lo schianto con l’autocisterna. La madre in ospedale a Pisa (VIDEO)

di Redazione - - Cronaca, Primo piano

Stampa Stampa
A12 Genova-Rosignano, gravissimo incidente nel tratto fra Migliarino e Viareggio

A12 Genova-Rosignano, lo spaventoso incidente fra Migliarino e Viareggio

PISA  – Sono morti i due gemellini, un bambino e una bambina di 9 mesi, che erano a bordo dell’auto coinvolta nel terrificante tamponamento sull’A12, fra Migliarino e Viareggio. L’autocisterna avrebbe letteralmente schiacciato la macchina dove viaggiava la famiglia proveniente dalla Lombardia.

Nonostante la strenua lotta dei vigili del fuoco per estrarli dalle lamiere e nonostante il disperato intervento dei sanitari del 118. La madre, in gravi condizioni, è stata trasportata con l’elicottero all’ospedale di Pisa. Su quel tratto di autostrada è stata riaperta la carreggiata sud, mentre resta chiusa la nord.

Nell’incidente è rimasto invece illeso il marito della signora e padre dei due bambini che è riuscito a uscire da solo dai rottami del veicolo.

AGGIORNAMENTO ORE 20.23

E’ stato denunciato per omicidio colposo il conducente del Tir che ha schiacciato contro il guardrail dell’A12 l’auto nella quale sono morti due gemellini di 9 mesi tra Migliarino Pisano e Viareggio (Lucca). E’ quanto si apprende da fonti investigative. I primi rilievi effettuati dalla polizia stradale non avrebbero infatti evidenziato manovre gravi né l’uomo è risultato positivo all’alcoltest e pertanto si è deciso di indagarlo a piede libero in attesa di ulteriori verifiche sulle cause che hanno determinato il sinistro.

Il tir è di proprietà del gruppo lombardo Eugenio Ferrari che si occupa trasporto nazionale e internazionale di prodotti chimici. A bordo aveva una soluzione corrosiva che non è fuoriuscita dalla cisterna rimasta intatta. I corpi dei due fratellini sono stati condotti all’istituto di medicina legale per effettuare l’autopsia. Secondo quanto si è appreso la famiglia, residente nel Nord Italia, probabilmente stava rientrando dalle vacanze e viaggiava su una Nissan Qashqai che si trovava sulla corsia di sorpasso quando ha urtato il Tir rimanendo poi schiacciata e pressoché irriconoscibile dopo l’incidente.

E’ stata infine riaperta la carreggiata nord dell’A12. Adesso si viaggia dunque su entrambe le carreggiate della Genova-Rosignano, anche se restano code e rallentamenti in entrambe le direzioni.

 

 

VIDEO DEI VIGILI DEL FUOCO

 

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.