La rivolta dei fan

Firenze, scritta omofoba contro Mika. Il sindaco la fa cancellare

di Redazione - - Cronaca, Spettacolo

Stampa Stampa
La scritta omofoba contro Mika

La scritta omofoba contro Mika, postata in rete da una fan

FIRENZE – Lui non voleva fare nulla, ma i suoi fan l’hanno convinto e allora sono nati gli hashtag #rompiamoilsilenzio e #lamorefaquelchevuole che hanno subito raccolto migliaia di adesioni. Insomma tutto è iniziato perché una fan del cantante Mika ha postato su Instagram, la foto della scritta omofoba apparsa a Firenze su uno dei manifesti per il concerto che terrà nel capoluogo toscano il 30 settembre.

«Non ho paura di chi discrimina. Nessuno deve averne. L’amore fa quel che vuole. Avevo visto la scritta sui miei manifesti e il mio istinto era di lasciar stare…» ha scritto il cantante su Twitter, proseguendo in un tweet successivo: «Che l’odio di alcune persone, una cosa che conosco bene, era meglio» ignorarlo, «ma voi avete ragione». Lo stesso Mika ha pubblicato la scritta sul suo account Twitter e la denuncia impazza sui social network.

Il sindaco Dario Nardella, intanto, ha fatto rimuovere il manifesto. «Firenze – afferma su Twitter – è una città aperta. Ho ordinato immediata rimozione del manifesto imbrattato da vigliacchi».

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.