Firenze, Corri la Vita: domenica 27 settembre torna la corsa di beneficenza

di Redazione - - Cronaca, Sport, Top News

Stampa Stampa
Corri la Vita 2012

Corri la Vita, l’appuntamento torna il 27 settembre

FIRENZE – Domenica prossima 27 settembre torna Corri la Vita, l’evento benefico a favore della lotta al tumore al seno arrivata alla tredicesima edizione. Come di consueto due i percorsi: la corsa vera e propria di 12,8 chilometri e la passeggiata da 4,6 chilometri per le vie di Firenze. Per consentire lo svolgimento della manifestazione è stata predisposta una serie di provvedimenti di circolazione.

DIVIETI DI SOSTA E TRANSITO – Si inizia con i divieti di sosta (dalle 5) in via San Matteo in Arcetri, piazza Duomo (sul fronte compreso tra i numero civico 10 e via dell’Oriuolo), via delle Farine, via del Proconsolo, via dei Leoni, lungarno degli Acciauoli, piazzale di Porta Romana (lato giardino Scuderie Reali su tutta l’area compresa tra viale Machiavelli e la porta di accesso a piazza della Calza). A partire dalle 9.15 scatteranno poi i divieti di transito lungo i percorsi per consentire il passaggio dei partecipanti.

LA PASSEGGIATA – Per la passeggiata l’itinerario è piazza San Giovanni, via Roma, via Calimala, via Por Santa Maria, lungarno Acciauoli, lungarno Corsini, Ponte alla Carraia, piazza Nazario Sauro, via dei Serragli, via Sant’Agostino, piazza Santo Spirito, via Mazzetta, piazza San Felice, piazza Pitti, Giardino di Boboli, via del Forte di San Giorgio, Costa San Giorgio, Costa Scarpuccia, via dei Bardi, piazza Santa Maria Soprarno, lungarno Torrigiani, Ponte alle Grazie, lungarno Diaz, lungarno Anna Maria de’ Medici, lungarno degli Archibusieri, piazza del Pesce, via Por Santa Maria, via Vacchereccia, piazza della Signoria (arrivo).

LA CORSA LUNGA – Diverso il percorso della corsa lunga: piazza Duomo (partenza), via del Proconsolo, piazza San Firenze, via dei Neri, via dei Benci, Ponte alle Grazie, lungarno Serristori, piazza Poggi, via di San Niccolò, via di San Miniato, via del Monte alle Croci, via di Giromonte, piazza degli Unganelli, via della Torre del Gallo, via del Pian dei Giullari, via di San Matteo in Arcetri, via Suor Maria Celeste, largo Enrico Fermi, via di San Leonardo, viale Galilei, piazzale Galilei, viale Machiavelli, piazzale di Porta Romana, piazza della Calza, via Romana, via del Campuccio, piazza Tasso, via del Leone, via dell’Orto, piazza dei Nerli, via Sant’Onofrio, Ponte Vespucci, lungarno Vespucci, piazza Goldoni, via della Vigna Nuova, via degli Strozzi, piazza della Repubblica, via degli Speziali, via dei Calzaiuoli, piazza della Signoria (arrivo).

TRENI STRAORDINARI – Inoltre, su richiesta del Comune e degli organizzatori, la Regione ha chiesto a Trenitalia di potenziare il servizio sulle principali direttrici dell’area metropolitana per consentire anche ai non fiorentini di arrivare a Firenze in tempo per la partenza della corsa: concretamente sono stati organizzati tre treni straordinari che partiranno da Prato, Valdarno e dal Mugello. In dettaglio in primo treno partirà alle 8.12 da Prato, porterà fino a 460 passeggeri seduti e arriverà a Firenze Santa Maria Novella alle 8.42 con soste a Calenzano, Sesto Fiorentino, Zambra, Castello e Firenze Rifredi. Il secondo treno partirà da Montevarchi alle 7.10 e arriverà a Firenze Santa Maria Novella alle 8.18: la capienza è pari a 570 passeggeri seduti e sono previste fermate a San Giovanni valdarno, Figline, Incisa, Rignano, Sant’Ellero, Pontassieve, Sieci, Compiobbi, Rovezzano e Firenze Campo di Marte. Il terzo treno partirà alle 7.35 da Borgo San Lorenzo per arrivare alla stazione di Firenze Santa Maria Novella alle 8.30 e soste a San Piero, Vaglia, Caldine e Firenze con fino a 390 passeggeri seduti. Si ricorda che per salire sui tre treni speciali è sufficiente acquistare un biglietto ordinario.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.