Nella notte all'Ospedale Santo Stefano

Prato: morta una donna per meningite fulminante

di Redazione - - Cronaca, Primo piano, Top News

Stampa Stampa
Ospedale Santo Stefano

Ospedale Santo Stefano

PRATO  – Una donna di 44 anni, originaria di Poggio a Caiano e residente a Seano (una frazione di Carmignano), è morta nella notte tra ieri 3 ottobre e oggi 4, in seguito ad una sepsi fulminante: nella giornata di ieri la paziente era stata ricoverata all’ospedale Santo Stefano per una sospetta meningite di tipo C.

Si chiamava Maria Chiara Pittalis ed era molto conosciuta anche a Poggio a Caiano, dove aveva una confezione.

Nella tarda serata al Dipartimento di prevenzione dell’Asl numero 4 di Prato si è tenuta una riunione della squadra di emergenza: sono stati contattati tutti coloro che negli ultimi giorni erano entrati in contatto con la donna per eseguire la profilassi. Si tratta di familiari, parenti, amici, conoscenti. Un intervento di prevenzione che potrebbe anche estendersi anche agli alunni della scuola delle Suore Minime di Poggio a Caiano, dove sono iscritti i figli della donna.

Questi i luoghi che la signora deceduta, secondo quanto si apprende, avrebbe recentemente frequentato:

  • Ristorante «Cavallino Rosso» di Valenzatico (comune di Quarrata, Pistoia) dove la donna ha pranzato sabato 26 settembre
  • Parrocchia Santa Maria del Rosario in piazza del Santissimo Rosario a Poggio a Caiano, dove è stata a Messa domenica 27 settembre alle 10
  • Incontro religioso nella stessa parrocchia, giovedì 1 ottobre fra le 21.15 e le 22

La Asl invita tutti coloro che hanno incontrato di recente la signora Pittalis a mettersi in contatto con il servizio prevenzione Asl 4 in via Lavarone 3/5 a Prato.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.