Blitz di giovani cominciato nella notte

Firenze, occupato abusivamente l’Istituto d’Arte a Porta Romana

di Andrea Ferrari - - Cronaca

Stampa Stampa
La palazzina che ospita l'Istituto d'Arte a Porta Romana

La palazzina che ospita l’Istituto d’Arte a Porta Romana

FIRENZE – È stato occupato abusivamente il «Liceo Artistico Statale di Porta Romana e Sesto Fiorentino», un tempo più conosciuto a come Istituto d’Arte di Firenze. È successo nella notte tra lunedì 9 e martedì 10 novembre, proprio alla vigilia della visita di Papa Francesco a Firenze. Una scelta probabilmente non casuale, ben sapendo che le forze dell’ordine sarebbero state in larga parte impegnate nei servizi di controllo e vigilanza per l’arrivo del Pontefice.

Sul sito internet dell’Istituto c’è una nota, uscita oggi 10 novembre, che non lascia spazio a dubbi: «L’edificio scolastico è stato abusivamente occupato da un gruppo di studenti che impediscono l’ingresso agli altri studenti e al personale docente e non docente. Nella scuola non è possibile alcuna forma di vigilanza e sono interrotte le attività didattiche e amministrative. Le autorità competenti sono state prontamente informate».

A quanto si apprende, alcuni cittadini avrebbero notato un gruppo di giovani scavalcare durante la notte la recinzione dell’Istituto. Da qui il primo allarme alle forze dell’ordine. Stamani 10 novembre sarebbe seguita una vera e propria irruzione all’interno da parte di qualche decina di ragazzi, alcuni dei quali anche a volto coperto. Sembra che non mancassero neppure bastoni e catene. Di fatto sono state rovesciate strutture e mobilio della scuola, per formare delle vere e proprie «barricate» ed impedire così l’accesso a tutti. L’intenzione sembra quella, viste le premesse, di un’occupazione in pianta stabile e non certo transitoria. Della situazione si sta ora occupando la Digos della Questura di Firenze.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.