Non sono però state arrestate

Pisa, maltrattamenti all’asilo: sotto accusa altre due maestre

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Pisa, un fotogramma dei maltrattamenti che la maestra già arrestata avrebbe inflitto ai piccoli

Pisa, un fotogramma dei maltrattamenti che la maestra già arrestata avrebbe inflitto ai piccoli

PISA – Non più una soltanto ma ben tre maestre nel mirino dei carabinieri. All’asilo «Nido del Cep» di Pisa, assurto alle cronache nei giorni scorsi per l’arresto di una educatrice accusata di maltrattamenti, botte, sberle e insulti verso i bambini in tenerissima età ospiti della struttura, «l’attività investigativa – spiegano i militari del nucleo investigativo nelle conclusioni dell’informativa finale alla procura resa nota sabato 6 febbraio – ha permesso di documentare l’omogeneità delle condotte illecite durante tutto l’arco del periodo d’osservazione» a carico di altre due maestre oltre a quella arrestata.

Le altre due insegnanti risulterebbero pertanto indagate – non sono state arrestate -, con l’accusa di maltrattamenti. Le intercettazioni ambientali sono state condotte con registrazioni audio-video dal 30 novembre 2015 al 14 gennaio scorso, per un totale di 22 giorni effettivi di attività monitorata.

In particolare i carabinieri hanno rilevato 19 episodi di presunti maltrattamenti a carico della maestra già ai domiciliari; e altri 15 a carico delle altre due (per una quattro episodi; per l’altra 11) che evidentemente sono stati comunque giudicati meno gravi dai magistrati, che hanno deciso di non applicare nei loro confronti alcuna misura cautelare.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.