L'incontro con il Commissario Ue Avramopoulos

Migranti, Alfano: creeremo hotspot anche in mare per identificare i profughi

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

alfano

CATANIA – «Accoglieremo chi scappa da persecuzioni e rimpatrieremo chi non è in regola con le leggi d’ingresso nel territorio europeo». Lo ha detto il ministro dell’interno Angelino Alfano, parlando con i giornalisti al Comune di Catania, al termine dell’incontro bilaterale con il commissario europeo per la Migrazione Dimitris Avramopoulos.«Ho proposto al commissario europeo e all’agenzia Frontex, di studiare una proposta nostra che prevede l’uso di navi in mare per fotosegnalamento. In modo che nessuno possa scappare, e tutto avvenga nel pieno rispetto dei diritti umani. In questo modo non avremo necessità di un posto fisso per hotspot, ma potremmo fotosegnalarli in mare. Un hotspot sul mare che potrà essere rappresentato da una o più navi». «Abbiamo la necessità che dall’Unione europea giungano interventi decisivi, siamo ad un bivio perché altrimenti l’Ue ha una prospettiva cupa e molto triste». «All’inizio del 2014 in Italia c’erano dei punti deboli, tra questi il sistema di identificazione: adesso siamo al cento per cento di riconoscimenti. Anche le commissioni per il riconoscimento dello status di rifugiato politico adesso sono ad arretrati zero», ha aggiunto Alfano.

AVRAMOPOULOS – La proposta sembra essere stata ben accolta da Avramopoulos, il quale ha dichiarato: «La proposta del ministro dell’Interno, Angelino Alfano, di realizzare degli hotspot in mare è interessante e la stiamo studiando. Ci sono buone possibilità che sia accettata ma dobbiamo valutare tutte le questioni anche dal punto di vista legale».

AUSTRIA – Intanto continuano le polemiche per i controlli al Brennero che l’Austria ha intenzione di potenziare. Il neo ministro degli Interni austriaco Wolfgang Sobotka è atteso oggi a Roma, dove incontrerà al Viminale il suo omologo Angelino Alfano per parlare dei controlli di confine al Brennero. Si tratta del primo viaggio all’estero di Sobotka, che venerdì è invece atteso a Potsdam in Germania. L’8 aprile scorso Alfano aveva ricevuto la ministra uscente Johanna Mikl-Leitner.

 

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.