Skip to main content

Firenze: ricercato fa scattare l’allarme, di notte, in un magazzino. Arrestato

Volante della polizia

FIRENZE – Era ricercato a seguito di un ordine di carcerazione avrebbe fatto scattare di notte l’allarme di un magazzino: per questo un 53enne è stato fermato dalla Polizia di Stato. Già noto alle forze di polizia e recentemente condannato, nei suoi confronti l’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Firenze, ne aveva disposto la carcerazione fino al maggio 2029, in attesa delle determinazioni definitive del Tribunale di Sorveglianza.

Il protagonista della vicenda, nonché destinatario del provvedimento è stato rintracciato la notte scorsa dalla Polizia di Stato nel magazzino adiacente ad un esercizio pubblico in via Dosio. Secondo quanto ricostruito, intorno alle 2.45 uno dei proprietari del locale teatro dell’episodio sarebbe stato svegliato nel cuore della notte dall’allarme intrusione ricevuto sul suo smartphone.

Quest’ultimo ha allertato subito il 112 e in pochi attimi le volanti hanno chiuso il cerchio intorno ad un 53enne di origini calabresi, trovato, senza alcun invito, all’interno dell’edificio.

112 NUE, magazzino, ricercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741