40 manifestanti identificati e denunciati

Roma, Università: contestata la ministra Fedeli. Scontri studenti – polizia, 4 agenti contusi

di Paolo Padoin - - Cronaca

Stampa Stampa

Un momento della protesta dgli studenti universitari a La Sapienza 

ROMA – Disordini e tafferugli tra un gruppo di studenti e le forze dell’ordine alla Sapienza dove si è svolto il convegno Dopo la riforma: università italiana, università europea?, promosso dall’associazione Treelle alla presenza della ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli.

Mentre nella facoltà di Lettere era in corso il convegno, gli studenti, giunti in corteo con striscioni e fumogeni, hanno chiesto di poter entrare. Bloccati dalle forze dell’ordine, hanno cercato di violare la barriera dando vita a brevi tafferugli. Gli studenti hanno intonato cori chiedendo fuori i padroni dall’università e lanciato uova contro le forze dell’ordine. I ragazzi hanno provato poi a accedere all’edificio attraverso un altro ingresso ma sono stati bloccati dalle forze dell’ordine.

La ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, lascia l’Università La Sapienza 

Quattro agenti sono rimasti contusi durante i disordini. Sono 40 al momento i manifestanti identificati; al vaglio le
loro posizioni anche grazie alle immagini riprese dalla polizia scientifica. A quanto reso noto dalla Questura saranno deferiti all’autorità giudiziaria.
«Questa mattina -ricostruisce la Questura in una nota- alcuni appartenenti ai collettivi studenteschi, dopo un fitto lancio di uova, hanno tentato di accedere all’interno dell”aula dove si stava tenendo un convegno al quale partecipavano, tra gli altri, alcuni parlamentari. Il personale della Digos, del Commissariato Università, del Reparto Mobile e dell”Arma dei Carabinieri,che presidiavano l’obiettivo, hanno respinto i manifestanti, impedendo che accedessero all’interno».

Tag:, , , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.