Incontro con i sindaci toscani

Firenze, ministro dell’interno Minniti: «Sicurezza e libertà vanno insieme». Migranti: «Rimpatriare chi non è in regola»

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

FIRENZE – «E’ un cattivo maestro chi dice che se si vuole più libertà si deve rinunciare a un po’ di sicurezza. Chi lo dice è un cattivo maestro e va mandato a quel paese». Lo ha detto il ministro dell”Interno, Marco Minniti, parlando a Firenze ad un incontro sulla sicurezza con i sindaci toscani, organizzato dalla mozione Renzi.

Per il ministro, infatti, «sicurezza e libertà sono facce della stessa medaglia. La libertà individuale è un bene prezioso e noi diciamo che non può prescindere dalla sicurezza. Dobbiamo tenere insieme sicurezza e libertà».

Per quanto riguarda i migranti, Minniti ha detto: «Abbiamo il dovere dell’accoglienza  ma chi non è dentro le regole va rimpatriato, questa è la legge dello Stato italiano. Vorrei che nessuno chiedesse al ministro dell’Interno di non rispettarla. Considero un drammatico errore l’equazione tra terrorismo e immigrazione, ma un paese accoglie fino al punto che può integrare perchè se non integra mette una bomba ad orologeria sul suo futuro».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.