Finale di stagione con la formula “Passperdue”

My Fair Lady
My Fair Lady al British Pavilion nel 1988 (Foto Figaro)
My Fair Lady al British Pavilion nel 1988 (Foto Figaro)

FIRENZE – Alessandro Benvenuti, Anna Meacci e Katia Beni, Monica Guerritore, Vittoria Belvedere, Lucia Poli, Eugenio Allegri, Carlo Monni, Massimo Ranieri e MaggioDanza. Questi sono solo alcuni nomi del mega-cartellone che prende il via in concomitanza col finale di stagione. L’Associazione Firenze dei Teatri e Unicoop Firenze rilanciano infatti “PassTeatri” e propongono un versione “double” dell’apprezzatissimo “abbonamento trasversale”.

“Passperdue” – questo il nome della speciale formula di abbonamento – è disponibile da lunedì 11 febbraio: a soli 60 euro (55 euro per i soci Coop) si potrà assistere in coppia a tre diversi spettacoli tra i 40 in programma fino a maggio in 20 teatri di Firenze e Prato.

La formula è semplice e rodata: “Passperdue” è cedibile ma deve essere utilizzato in tre spazi diversi. A Firenze aderiscono i Teatri Cantiere Florida, Cestello, Everest, Le Laudi, Lumière, della Pergola, Puccini, Rifredi, delle Spiagge, Teatro Verdi-Orchestra della Toscana e Teatro Verdi – Stagione Teatrale; a Bagno a Ripoli il Teatro Comunale di Antella; a Barberino di Mugello il Teatro Comunale Corsini; a Calenzano il Teatro Manzoni; a Campi Bisenzio il Teatro Dante; a Prato il Teatro Metastasio; a San Casciano Val di Pesa Teatro Niccolini; a Scandicci il Teatro Studio; a Sesto Fiorentino il Teatro della Limonaia. Per i possessori di “Passperdue”, inoltre, una vantaggiosa offerta del Maggio Musicale Fiorentino.

Ogni teatro ha selezionato tre spettacoli fra i migliori del proprio cartellone. Il programma completo è consultabile sul sito www.firenzedeiteatri.it.

“Passperdue” è disponibile da lunedì 11 febbraio presso tutti i teatri, attraverso il circuito Boxoffice, online su www.boxol.it e all’info point di Firenze dei Teatri, in via dell’Agnolo 1/m (da lunedì a venerdì, orario 14/18 – tel. 055/2344381  info@firenzedeiteatri.it).

Una volta acquistato il carnet, i biglietti devono essere prenotati via telefono o presso la cassa del teatro.

Continuano intanto gli spettacoli per ragazzi e famiglie di “Passteatri Family”: a soli 25 euro, 6 ingressi a teatro per tutta la famiglia. Tra le proposte, teatro di figura, marionette, clownerie, ma anche musica, danza, piccole e grandi storie da raccontare e condividere.

prato


Marco Ferri


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080