Skip to main content
Deposito dell'Ataf in viale dei Mille

Il biglietto dell’Ataf via sms costerà 1,20 euro

Deposito dell'Ataf in viale dei Mille
Deposito dell’Ataf in viale dei Mille

FIRENZE – Il ticket dell’Ataf acquistato via sms continuerà a costare 1,20 euro. Potranno tirare un sospiro di sollievo gli utenti che, dopo la notizia del rincaro del biglietto che – secondo le recenti disposizioni – sarebbe arrivato a costare 1,50 euro, paventavano di mettere mano al portafoglio. Pare infatti che, proseguendo nella sperimentazione, il costo della diversità di acquisto del titolo di viaggio sarà sostenuto congiuntamente dall’Azienda di trasporto pubblico e dall’amministrazione comunale. L’accordo è stato reggiunto oggi pomeriggio in seguito ad una riunione a Palazzo Medici Riccardi alla quale hanno partecipato il Comune e la Provincia di Firenze insieme ad Ataf Gestioni. L’incontro è servito a trovare una soluzione che consente, pur in un quadro economico di profonda crisi, di tutelare il potere di acquisto dei cittadini, lasciando invariato a 1,20 euro il prezzo del biglietto venduto via sms e valido 90 minuti.

E’ stato quindi individuato un percorso congiunto per continuare a sostenere uno strumento innovativo e molto apprezzato dai passeggeri – si legge nella nota diffusa dalla Provincia – dando ciascuno il proprio contributo per congelare l’inevitabile aumento del biglietto. Il prezzo del biglietto acquistabile via sms rimane pertanto allineato al tradizionale corrispondente biglietto cartaceo.

I partecipanti alla riunione hanno sottolineato come la soluzione adottata si inserisca in un quadro di grande incertezza riguardo le risorse disponibili per il settore del trasporto pubblico locale ed in particolare per l’Azienda Ataf che vive in queste settimane un processo di riorganizzazione particolarmente delicato. Pertanto le evoluzioni del contesto di riferimento saranno determinanti per gli ulteriori sviluppi delle componenti nell’equilibrio economico del servizio di trasporto pubblico.


stefania ressa

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741