Frane a Reggello e San Casciano

L’Arno cresce, via al monitoraggio 24 ore su 24

Arno in piena a Firenze
Piogge ininterrotte sulla Toscana, Arno monitorato dalla Protezione civile
Pioggia ininterrotta sulla Toscana, Arno monitorato dalla Protezione civile

FIRENZE – L’Arno cresce e torna ad affacciarsi il rischio piena. Questo anche perchè si registrano precipitazioni sparse su tutto il territorio provinciale con intensità di 10-20 millimetri all’ora, come ha comunicato la Protezione civile. I livelli idrometrici nel bacino dell’Arno sono tutti in aumento ed è stata aperta la sala del Servizio di Piena per monitorare la situazione 24 ore su 24.

Secondo quanto riportato dall’Autorità di Bacino dell’Arno il transito della piena è stato dell’entità di circa 750 metri cubi al secondo stamani a Firenze. Le abbondanti piogge dei giorni precedenti hanno causato l’innalzamento di tutti i corso d’acqua del bacino, ed anche l’Arno a Firenze stamani ha raggiunto livelli rilevanti. I livelli dei corsi d’acqua possono essere seguiti in tempo reale tramite il sito del Centro Funzionale della Regione Toscana.

La pioggia ha poi già creato parecchi disagi alla viabilità. Si sono registrate numerose frane su tutto il territorio con conseguenti disagi per la viabilità, chiuse la Strada provinciale 79 Lucardese al km 3 in località il Pino (Certaldo), la SR 2 Cassia al km 272 in località Bargino (San Casciano Val di Pesa) e la SP 17 Alto Valdarno in località Cancelli (Reggello).

Per le prossime ore sono attese precipitazioni anche a carattere di rovescio e temporale, localmente anche di forte intensità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080