Skip to main content

Viola, il campionato è fermo ma Della Valle c’è comunque

Anche se domenica non si gioca, il patron viola Andrea Della Valle oggi è ugualmente arrivato in città. Il presidente onorario ha voluto dare il proprio benvenuto a Giuseppe Rossi, oltre a star vicino a tutto il gruppo che ha svolto la seduta sul terreno di gioco puntando sulla tattica ed i movimenti offensivi. Un segnale importante, la presenza di Adv, per far capire quanto ci tiene la dirigenza al rush finale decisivo del campionato.

Una volata cui, almeno nelle ultime tappa, vorrebbe partecipare anche Pepito. Che ha lavorato anche nel pomeriggio, proseguendo il programma di recupero con il preparatore personale Luke Bongiorno. Rossi suda per farsi trovare nelle migliori condizioni alla visita in programma negli Stati Uniti con il dottor Staedman il 4 aprile.

Sempre ieri pomeriggio, l’ad viola Sandro Mencucci ha invece partecipato a un convegno sulla medicina sportiva parlando di vari argomenti (“Rossi è un’arma letale, il suo giudizio sull’ultimo arrivato in casa viola), tra cui la partita con il Milan. “Nonosante ci sia stato un tentativo di posticiparla (per la concomitanza di Vivicittà, ndr) giocheremo sicuramente alle 12,30” ha rivelato il dirigente viola.

E a proposito della partitissima del 7 aprile che potrebbe essere decisiva per l’approdo in Champions dei viola, procede spedita la vendita dei biglietti iniziata ieri. Facile pronosticare un Franchi tutto esaurito nonostante l’orario decisamente inusuale per una sfida di cartello.

Milan, Rossi


Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741