Skip to main content

Bimbo muore soffocato da osso di pollo

Ospedale Meyer Firenze
Ospedale Meyer Firenze

FIRENZE – Un bimbo di undici mesi è morto soffocato da un piccolo osso di pollo, mentre cenava a casa dei nonni. La tragedia si è verificata sabato sera vicino a Reggello, in provincia di Firenze. Il picco è stato ricoverato all’ospedale pediatrico fiorentino Meyer, ma i medici non ce l’hanno fatta a salvarlo e il decesso è avvenuto domenica sera in ospedale.

Sull’episodio indagano i carabinieri di Figline Valdarno. Secondo quanto ricostruito, il piccolo stava mangiando del pollo a casa dei nonni, ma un ossicino gli si è incastrato in gola. La nonna si è accorta che qualcosa non andava sentendo il nipotino tossire: ha provato a intervenire, ma senza riuscirci.

Dopo aver chiamato il 118 e i sanitari hanno portato il bimbo in elicottero al Meyer, dove è stato operato d’urgenza. Il piccolo, però, è deceduto domenica sera. Il pm di turno, Valentina Manuali, ha disposto l’autopsia sul corpicino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741