Prima nazionale domani 23 aprile al Puccini del nuovo spettacolo teatrale

Giorgio Faletti va in scena a Firenze

di Marianna Feo - - Cronaca

Giorgio Faletti

Giorgio Faletti

Firenze – «La polvere del palcoscenico è una droga molto più fine e molto più tossica di qualsiasi altra e una volta che uno l’ha inalata è difficile che riesca a uscirne». Così Giorgio Faletti si presenta al pubblico fiorentino con “Da Quando a Ora in Scena”, in programma domani 23 aprile, ore 21, al Teatro Puccini.

A un certo punto un artista sente il bisogno di esprimersi nel più profondo, di scavare a ritroso la propria esperienza di vita e Giorgio Faletti ha esaudito questo suo desiderio. Ha scritto un libro, inciso due cd e ora ne parla davanti al suo pubblico.

Così “Da quando a ora in scena” diventa lo spettacolo del suo libro o meglio del suo vissuto artistico e personale, un dialogo per parlare di sé stesso, dall’infanzia alla sua maturità, e di quell’ “interminabile storia d’amore con la musica”, che sarà poi il filo conduttore di tutta la rappresentazione.

Sbocciata negli anni Settanta, questa grande passione non ha mai più abbandonato la vita dell’attore e scrittore astigiano, che ha raccontato di essere stato fortunato di assistere in prima persona alla nascita di certi gruppi musicali che hanno segnato la storia, come i Genesis e Pink Floyd.

Nel corso dello spettacolo, parole e melodie si susseguiranno tramite la voce di Faletti, assieme ai suoi amici musicisti, tra cui anche il Quartetto d’archi Orchestra Sinfonica di Asti. Dal palco si ascolteranno alcuni brani di “Quando” e “Ora”, le due compilation pubblicate assieme al libro: il primo è una riproposizione di alcune sue canzoni già rese famose da altri interpreti, il secondo invece è una raccolta di dodici canzoni inedite che Giorgio Faletti ha scritto in questi anni.

Sul palco, Giorgio Faletti userà anche dei toni alternativi alla sua solita comicità e farà riflettere tra le righe su quanto lui stesso ha ammesso: «Se in questo tempo e in questo paese è difficile vivere di musica, è tuttavia impossibile viverne senza».

 

Da Quando a Ora in Scena – Giorgio Faletti

Quando: martedì 23 aprile ore

Dove: Teatro Puccini – via delle Cascine 41 – Firenze

Ore: 21:00

Regia: Massimo Cotto

 

Con:

Lucio Fabbri: chitarra e violino

Paolo Jannacci: pianoforte e fisarmonica

Roberto Gualdi: batteria e percussioni

Lorenzo Feliciati: basso e contrabbasso

GnuQuartet: Francesca Rapetti (flauto), Roberto Izzo (violino), Raffaele Rebaudengo (viola), Stefano Cabrera (violoncello).

 

Tag:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: