Auguri Pasqua 2019

Manifestazione podistica dei Lions nel polmone verde della città

Scatta alle Cascine, al parco si va ‘di corsa’

di Redazione - - Eventi

Ai blocchi di partenza

Ai blocchi di partenza

FIRENZE – Pronti, partenza, via. Si è svolta stamani salutata dal sole l’iniziativa ‘Scatta alle Cascine’. La prima manifestazione podistica che i club Leo e Lions di Firenze abbiano mai organizzato. Tanti, tantissimi i partecipanti che, con un occhio al divertimento e l’altro alla solidarietà, si sono presentati al parco delle Cascine.

I numeri non lasciano dubbi sulla riuscita dell’evento: trecentocinquanta gli iscritti sia alla corsa non competitiva di 12 chilometri che alla passeggiata di 6 chilometri. Dopo 47 minuti sono arrivati i primi 4 corridori distanziati di un paio di minuti ma uniti dalla voglia di correre insieme e lo dimostra anche il terzo posto ex equo.

Igor Posolini, con il numero 59, è stato il primo a tagliare il traguardo nel Piazzale del Re, seguito da Antonio Moscatelli con il n. 134 e da un terzo posto alla pari perché Antonio Tobia (n. 127) e Giorgio Oggiano (n. 184) sono arrivati tenendosi per mano in segno di amicizia e di ponte fra due generazioni unite dalla corsa.

Le foto selezionate per il concorso

Le foto selezionate per il concorso

Come promesso, ai blocchi di partenza anche il nuotatore fiorentino nonché testimonial d’eccezione della manifestazione Sebastiano Ranfagni (GS Carabinieri/Rari Nantes Florentia) che si è presentato non con “pinne, fucile e occhiali”, ma con cuffia e occhialini. E ha percorso regolarmente i 6 chilometri della passeggiata. A salutare i partenti, pure Eugenio Giani, delegato provinciale del CONI.

Quella di oggi è stata inoltre un’occasione per premiare i vincitori del concorso fotografico al

Le foto selezionate per il concorso

Le foto selezionate per il concorso

quale hanno partecipato 66 “scatti”effettuati nel Parco delle Cascine. Sono stati infatti decretati i vincitori in base alle 10 foto più cliccate dal popolo di Facebook.

Le premiazioni sono state salutate dall’esibizione degli Sbandieratori e Musici della Compagnia della Signoria di Firenze.

Tre i destinatari dei “service”, cioè le associazioni che riceveranno un aiuto da questa iniziativa. L’associazione “Banco Alimentare della Toscana”, la “Fondazione Stella Maris” e l’associazione “Parco delle Cascine” oltre alla raccolta di “occhiali usati” da destinare in Africa, America Latina e in altre aree svantaggiate.

Presenti anche volontari dell’associazione Lorenzo Guarnieri, dell’associazione Gabriele Borgogni, del Progetto ALBA dell’Azienda Sanitaria Fiorentina, dell’AIDO e della Lega Italiana Lotta Tumori.

Ai partecipanti è stata consegnata una pettorina offerta da “HappyLand Sport” per ricordare un altro importante evento sportivo che si terrà a Firenze all’OBIHall il 25 e 26 maggio.

Tag:

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.