Teatro della Pergola gremito di gente

Turci&Fresu, un concerto per Haiti

di stefania ressa - - Eventi

Haiti

Haiti

FIRENZE – La voce raffinata di Paola Turci, cantautrice romana, e il fiato di uno dei trombettisti e jazzisti più apprezzati in Italia Paolo Fresu,hanno accolto e coinvolto il pubblico del teatro della Pergola ieri sera. Il concerto, organizzato in favore dell’ospedale pediatrico Saint Damien ad Haiti, dove ogni giorno centinaia di bambini e di mamme vengono visitati, curati, assistiti dopo il tragico terremoto del 2010, ha avuto un successo clamoroso.

Un’atmosfera coinvolgente e intensa, accarezzata dalle note e dalla performance impeccabile dei due grandi artisti che hanno regalato ai presenti due ore profonde e appassionate. Accompagnate dalle immagini, sullo sfondo, di Stefano Guindani fotografo di moda internazionale con una passione sfrenata per i reportage urbani e sociali. Guindani ha inoltre realizzato una mostra, da ieri attiva presso Palazzo Vecchio fino al 31 maggio.

Ieri sera alla Pergola sembrava che, anche solo per un attimo, la musica avesse raggiunto Haiti e i suoi bimbi. Sposando i sorrisi di tutti quei piccoli abitanti che ogni giorno non attendono altro che un’adozione a distanza. La Fondazione Francesca Rava si impegna ormai da anni in questo senso e ha, nel tempo, costruito strutture capaci di ospitare bambini orfani o con famiglie che non sono in grado di mantenerli, fino alle scuole per i ragazzi di strada, un’officina meccanica ed un panificio: perché importante non è tanto dar da mangiare quanto insegnare a fare il pane.

Rosalba Forciniti, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra abbraccia Leon ad Haiti

Rosalba Forciniti, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra abbraccia Leon ad Haiti

Ad aprire la manifestazione è stata Maria Vittoria Rava, presidente della Fondazione Francesca Rava, insieme a Martina Colombari da anni ormai testimonial della Fondazione. Sono inoltre intervenuti, tra gli ospiti, il fotografo Stefano Guindani, Rosalba Forciniti medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra, Marina Salamon imprenditrice, Esther Desir arrivata direttamente da Haiti e cresciuta nell’orfanatrofio NPH sull’isola che ha deliziato gli ospiti in sala con la sua voce e Roseline Paul, che ha portato la sua testimonianza in qualità di coordinatrice dei progetti ad Haiti per la Fondazione Rava.

Tag:, ,

stefania ressa

stefania ressa

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.