Livorno, cadavere di donna anziana scoperto in appartamento

Auto medica senza defibrillatore e ambulanza si perde, ma il paziente ha perso la vita
L'intervento del 118 per il ritrovamento del cadavere di donna a Livorno
L’intervento del 118 per il ritrovamento del cadavere di donna a Livorno

LIVORNO – Sono stati i vicini di casa, che sentivano cattivo odore provenire dall’abitazione, a dare l’allarme. Il cadavere di una donna anziana di 89 anni è stato rinvenuto nel suo appartamento di via Adriana, a Livorno.

Sul posto sono intervenuti il personale sanitario del 118 e i vigili del fuoco, che hanno aperto la porta. Il cadavere era in avanzato stato di decomposizione. In casa non c’era nessuno anche se la pensionata, secondo quanto riferito dai vicini alla polizia, viveva con il figlio.

Il medico avrebbe attribuito il decesso a cause naturali, anche se il pm ha disposto comunque l’autopsia. La donna sarebbe stata costretta a letto da diverso tempo, sarebbe morta da un meseLa polizia sta ricercando il figlio cinquantenne che da ieri mattina sembra non sia rintracciabile. Ieri l’uomo ha saldato il conto in una rosticceria nei pressi dell’abitazione e nei giorni scorsi alcuni vicini si erano lamentati della tv ad alto volume proveniente dall’appartamento e lui avrebbe risposto che la madre «era un po’ sorda».

118, Polizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080