Sarà mantenuto il livello dei servizi

Firenze, nel 2013 le tasse non aumenteranno

Comune di Firenze, 2013 tasse invariate
Comune di Firenze, 2013 tasse invariate

FIRENZE – Nel 2013 le tasse non cresceranno ed il livello dei servizi sarà mantenuto. Lo ha assicurato l’assessore al Bilancio del Comune di Firenze Alessandro Petretto.

«Non ci saranno variazioni all’Imu, né aumenti di tariffe per i servizi, né verranno effettuati tagli a welfare e cultura» così l’assessore ha sintetizzato il contenuto del bilancio preventivo di Palazzo Vecchio, approvato oggi in giunta. L’unico ritocco, «molto lieve», ha spiegato Petretto, «riguarderà il biglietto di ingresso al museo di Palazzo Vecchio». Magari storceranno la bocca i tanti turisti e qualche amante dell’arte ma le migliaia di fiorentini almeno risparmieranno qualche euro.

L'assessore al Bilancio del Comune di Firenze, Alessandro Petretto
L’assessore al Bilancio del Comune di Firenze, Alessandro Petretto

Quanto al mantenimento del livello attuale dei servizi al cittadino, Pettretto ha spiegato «che sarà garantito con 4 milioni e mezzo di spese aggiuntive nei vari settori, non ci saranno aumenti tariffari o di tributi grazie all’effettuata riduzione delle spese per il personale, ad una vasta operazione di razionalizzazioni patrimoniali, alla riduzione degli interessi passivi e ad un dividendo straordinario arrivato alle casse comunali dalla partecipata Toscana Energia pari ad 8 milioni».

Comune, Firenze


Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080