Skip to main content
Vincenzo Montella ha bollato come inevitabile la cessione del serbo

Fiorentina, suona la campanella. Domattina via alle visite

 

Anche Borja Valero da domani sarà al lavoro a Montecatini
Anche Borja Valero da domani sarà al lavoro a Montecatini

FIRENZE. Ci siamo. Riecco la Fiorentina. In mattinata raduno per tutti al centro sportivo, le prime visite mediche, ovviamente scaglionate, e poi la partenza per il pre-ritiro di Montecatini Terme dove la squadra viola resterà fino a sabato. Si tratta della novità di quest’anno voluta da Vincenzo Montella per approcciarsi meglio alla nuova stagione che sarà più lunga della precedente iniziando con i preliminari di Europa League.

Alla chiamata del tecnico viola risponderanno tutti i giocatori della rosa più alcuni Primavera come Madrigali che ha già fatto il “modello” per la presentazione della nuove maglie. Si tratterà del primo approccio con la nuova stagione ma anche di un modo di iniziare a fare gruppo. Per questo Montella ha voluto convocare tutti, fatta ovviamente eccezione per i Nazionali che hanno terminato le loro fatiche del 2012-13 con qualche giorno di ritardo rispetto agli altri.

Domani dunque non ci saranno i vari Pizarro, Fernandez, Cuadrado, Jovetic, Savic e Tomovic che però partiranno regolarmente per Moena martedì prossimo, mentre avrà diversi giorni di ferie supplementari Alberto Aquilani, il viola che ha terminato più tardi la passata stagione essendo stato in ritiro con l’Italia di Prandelli fino a domenica scorsa.

Oltre ai “reprobi” come Cassani, Vargas e Olivera che cercheranno di “riconquistare” la maglia viola, tutti gli altri, anche i vari Giuseppe Rossi, Ljajic e Borja Valero, da domani sera saranno invece nella località termale, dove Montella ha programmato una settimana di test fisici per altro aperti al pubblico – via alle 17,30 di ogni giorn0 – e visto il seguito che ha la squadra viola anche in quella zona, c’è da aspettarsi che gli spalti dello stadio “Daniele Mariotti” siano sempre pieni.

Tra l’altro durante la permanenza in terra pistoiese sono in programma anche due uscite pubbliche della squadra viola: martedì sera una delegazione della Dirigenza e della Prima squadra dell’ACF Fiorentina visiterà l’oratorio di Murialdo a Montecatini Terme, importante luogo di aggregazione sociale con molteplici attività dedicate ai ragazzi quali corsi di musica, corsi di catechismo, attività ludiche e attività di doposcuola.

Sabato 13, invece, la Fiorentina incontrerà per una partita d’allenamento, la squadra locale dell’A.S.D. Terme Montecatini 1920, formazione che milita nel Campionato di Promozione. L’incasso dell’incontro sarà devoluto all’oratorio di Murialdo. La partita è in programma alle 18: si tratta dell’appuntamento che segnerà la fine della permanenza viola in Toscana in questo caldo luglio.

 

Fiorentina, Montecatini, ritiro, visite


Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741