Ciclismo, Firenze-Mare per le vittime della strage di Viareggio

Una delle passate edizioni della corsa ciclistica Firenze-Mare
Una delle passate edizioni della corsa ciclistica Firenze-Mare

VIAREGGIO – La corsa ciclistica per dilettanti Firenze-Viareggio, che assume la denominazione di Firenze-Mare, vedrà per questa edizione, l’arrivo sul lungomare di Lido di Camaiore, con un traguardo volante in occasione del passaggio sul territorio del Comune di Viareggio, poco distante dal luogo della strage ferroviaria per rendere omaggio alle vittime.

E’ questo il percorso finale del 2013 della corsa ciclistica che da Firenze approda in Versilia il 15 agosto e che porterà centinaia di atleti sulle strade dei Comuni della Versilia. Il sindaco di Camaiore, Alessandro Del Dotto, e il sindaco di Viareggio, Leonardo Betti hanno spiegato che «la nostra idea, assieme agli organizzatori della corsa dell’A.S. Aurora, è stata quella di istituire un traguardo volante sul cavalcavia di Viareggio, che si affaccia sulla zona di via Ponchielli, per rendere omaggio alle vittime della strage ferroviaria. In questo modo la corsa, oltre ad unire due importanti Comuni della costa versiliese, assume anche una valenza particolare in termini umani di attenzione e sensibilità per i drammatici fatti del 29 giugno 2009».

L’iniziativa ha raccolto l’approvazione della senatrice Manuela Granaiola: «Apprezzo la sensibilità dell’associazione sportiva Aurora e l’impegno delle due amministrazioni di Camaiore e Viareggio, che hanno saputo mantenere la tradizione di questa corsa, dando al tempo stesso un respiro più versiliese alla manifestazione».

ciclismo, strage viareggio


Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080