Skip to main content

Campagna di Greenpeace, orso polare sotto la Torre di Pisa

CCampagna Greenpeace, «Save The Arctic»
Campagna Greenpeace, «Save The Arctic»

PISA – Tappa Toscana per la campagna di Greenpeace «Save The Arctic» ed il suo testimonial, un orso polare chiaramente finto: un attivista, con indosso il costume dell’animale, ha passeggiato in piazza dei Miracoli, sotto la Torre pendente, ieri pomeriggio mentre oggi si è esibito a Livorno.

Quella toscana è una delle tappe del tour estivo della campagna www.SaveTheArctic.org, in programma anche a Roma, Firenze, Bari, Lecce, Venezia, Napoli, Salerno, Trieste, Verona, Pesaro e altre città. L’iniziativa vuole accendere i riflettori sul rapido scioglimento dei ghiacci artici, fenomeno che ha aperto nuove vie di transito e l’Artico, un tempo irraggiungibile, è diventato la meta privilegiata per l’estrazione di petrolio. Le trivellazioni petrolifere nell’Artico rischiano di causare gravi incidenti mettendo in pericolo uno degli ecosistemi più fragili del pianeta e le specie che lo popolano, come l’orso polare.


Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741