Sanità, «bollino verde» per 8 regioni

La sanità toscana è da bollino verde
La sanità toscana è da bollino verde

FIRENZE – Otto regioni da «bollino verde», con tutti gli adempimenti richiesti dal ministero della Salute assolti, e altre otto che invece hanno molto da recuperare, con la Calabria ultima con 21 inadempienze su 44 parametri. E’ il risultato del Rapporto «Verifica adempimenti Livelli essenziali di assistenza Lea 2011», pubblicato sul sito del ministero e che riguarda le regioni a statuto ordinario più la Sicilia.

Ad ottenere il «bollino verde» sono state Basilicata, Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Marche, Toscana, Umbria e Veneto, mentre le altre Regioni mostrano criticità e inadempienze, simboleggiate dai «bollini rossi»: 21 per la Calabria, 19 per la Campania, 13 per il Lazio, 12 per il Molise, 10 per l’Abruzzo, 8 per la Puglia, 5 per la Sicilia e 4 per il Piemonte. I principali motivi di criticità riguardano l’assistenza domiciliare per le categorie più fragili, come gli anziani non autosufficienti, i disabili, i malati terminali, la qualità, l’efficienza delle prestazioni erogate.

sanità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080