Rumore e balli in aree "proibite"

Versilia, tre locali chiusi in pochi giorni

di Redazione - - Cronaca

Balli in aree proibite in Versilia

Balli in aree proibite in Versilia

FIRENZE – Dopo i sigilli posti nei giorni scorsi a due locali della Marina di Levante nella Darsena di Viareggio il Maki Maki e El Beso, ieri pomeriggio è toccato al Bella sulla Marina di Torre del Lago. Il provvedimento è scattato perché si è ballato in aree dove non è consentito.

Il sindaco di Viareggio Leonardo Betti si è detto dispiaciuto, rilevando che la situazione della discoteca Bella dispone della licenza di ballo. ”E’ stato constatato – ha spiegato – che all’esterno era stato posizionato un impianto acustico da sottoporre al nulla osta dell’Ente Parco di Migliarino-San Rossore e che il locale faceva ballare in una zona cosiddetta calma’ ove non sarebbe possibile svolgere attivita’ di pubblico intrattenimento e ove era stato allestito anche un punto bar”.

Ascom Viareggio e Rete Imprese comunali di Viareggio e Versilia sono intervenuti sulla vicenda spiegando che servono ”regolamenti piu’ snelli e chiari”. Regina Satariano, presidente del Consorzio Friendly Versilia, ha parlato di provvedimenti esagerati mentre più dipendenti di locali della Marina di Torre del Lago sono preoccupati perchè temono di perdere il posto di lavoro.

Tag:

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.