Il sindaco di Siena dai pm su possibili investitori

Mps, Profumo: «Aperti a nuovi soci anche stranieri»

di Redazione - - Economia

Il presidente di Mps Alessandro Profumo

Il presidente di Mps Alessandro Profumo

SIENA – Monte dei Paschi è grande da andare avanti sulle proprie gambe ma se arrivassero nuovi soci, anche stranieri, la porta non è chiusa. E’ il pensiero del presidente Alessandro Profumo, mentre il sindaco della città, Bruno Valentini, è stato ascoltato dai pm senesi sulle sue dichiarazioni del 7-8 agosto a proposito dei contatti con soggetti interessati alla banca.

La vicenda per il sindaco dovrebbe comunque finire qui in quanto non si ritiene che le sue dichiarazioni possano aver mosso il titolo in Borsa o aver creato turbative al mercato. Lui aveva parlato di «soggetti stranieri disponili a mettere delle fiches sul Monte dei Paschi che, per quanto sia in difficoltà, ritengono abbia ancora un futuro». In quei giorni Mps in Borsa oscillò entro il 2% ed erano anche le ore della semestrale. Solo dopo (dal 13 agosto) ci fu un po’ di speculazione, con il titolo che salì del 17% fino a Ferragosto sull’onda del recupero dello spread italiano. Da allora è in leggera contrazione. Non un gran prezzo, sottolineano gli analisti, ma abbastanza distante dal minimo storico di 0,156 euro di fine luglio 2012 e dal minimo recente di 0,165, all’inizio di aprile. A questi prezzi entrare nel Monte costerebbe poco, ma nessuno al momento vede investitori davvero pronti.

Ma se qualcuno si dovesse affacciare «prenderemo quello che arriverà anche se fossero banche, senza tabù sulla nazionalità» aggiunge Profumo nell’intervista a Panorama. Il presidente di Mps analizza le difficoltà che il piano per i Monti bond ha incontrato a Bruxelles, tanto da aver fatto vacillare il suo europeismo. Profumo infine boccia il piano di chi, a Siena, punterebbe su un Monte più leggero con la vendita di sportelli fuori dalla Regione pur di mantenere il controllo sulle attività locali.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: