Anci: «boccata d’ossigeno per i comuni toscani»

Scuola toscana, 10 milioni per la messa in sicurezza degli edifici

di Redazione - - Cronaca

Dieci milioni per gli edifici scolastici toscani

Dieci milioni per gli edifici scolastici toscani

FIRENZE – Dieci milioni di euro destinati alla messa in sicurezza per gli edifici scolastici. Tanto la Regione Toscana otterrà dalla ripartizione regionale del 150mln di euro stanziate dal dl Fare da assegnare agli enti locali proprietari degli immobili adibiti ad uso scolastico.

«Una boccata d’ossigeno per i comuni toscani, che consentirà di mettere mano ad alcuni degli interventi urgenti di riqualificazione e messa in sicurezza degli edifici scolastici, così da garantire il regolare svolgimento del servizio» ha detto Elena Ciaffone, assessore alle politiche sociali ed educative del Comune di Rosignano Marittimo e coordinatrice della Consulta di Anci Toscana, accogliendo la delibera che la Regione ha portato in Giunta in attuazione del dl Fare in materia di risorse per l’edilizia scolastica.

I Comuni toscani dovranno presentare entro il 15 settembre 2013 progetti esecutivi immediatamente cantierabili di messa in sicurezza, ristrutturazione, manutenzione straordinaria degli edifici scolastici che ospitano istituzioni scolastiche statali.

Tag:,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: