Crono donne: bene l'azzurra Longo Borghini

Le strade di Firenze si colorano d’arancione: vince l’olandese Van Dijk

di Massimiliano Mugnaini - - Mondiali di Ciclismo, Sport

Spettacolo sulle strade del mondiale fiorentino

Spettacolo sulle strade del mondiale fiorentino

FIRENZE. Pronostico pienamente rispettato. Ellen Van Dijk è la nuova campionessa del mondo a cronometro. I 22 chilometri senza asperità interamente nel cuore di Firenze, questa pluridecorata olandese volante li ha percorsi a 47 chilometri esatti di media stritolando letteralmente la concorrenza.

Simpatici i tifosi orange che l’aspettavano sul traguardo del Mandela Forum: hanno dato vita a un’autentica festa, forse la prima vera nota di colore di un Campionato del Mondo partito un po’ in sordina soprattutto dal punto di vista della partecipazione della gente, anche perché, per adesso, gli azzurri non stanno combinando granchè.

A dir la verità la prova odierna di Elisa Longo Borghini è stata positiva: anche se solo tredicesima, la 22enne è stata autrice di un’ottima prestazione, soprattuttto alla luce della spaventosa caduta di fine giugno che l’aveva tenuta ai box per diverse settimane.

La nostra portacolori è arrivata comunque lontana dal podio: dietro l’imprendibile Van Dijk si sono giocate in diverse la medaglia d’argento. L’ha spuntata la neozelandese Villumsen. Solo bronzo, invece, per la statunitense Carmen Small, che domenica nella cronosquadre era salita sul gradino più alto del podio con la Specialized.

Domani la manifestazione entra nel vivo. E’ in programma la lunghissima cronometro maschile (quasi 58 chilometri, interamente pianeggiante) da Montecatini a Firenze. Per l’Italia saranno in gara Malori e Pinotti. Grande favorito della viglia, lo svizzero Cancellara. «Ma attenzione – ha ammonito il Ct Bettini da Montecatini – perché se ha preparato la gara di domenica in cui il percorso sarà completamente diverso, Fabian potrebbe trovare anche qualche difficoltà».

 

 

Tag:, ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.