Chiesto al Tribunale del Riesame dai legali dell’ex Venerabile

Ricorso per il dissequestro della villa di Licio Gelli

Il sequestro di Villa Wanda nei giorni scorsi
Il sequestro di Villa Wanda nei giorni scorsi
Il sequestro di Villa Wanda nei giorni scorsi

AREZZO – Gli avvocati di Licio Gelli Raffaello Giorgetti e Gianfranco Ricci Albergotti hanno presentato il ricorso al tribunale del riesame per il dissequestro di villa Wanda, la dimora dell’ex venerabile. Il provvedimento di sequestro preventivo nei confronti della villa sulle colline di Arezzo, firmato dal gip Annamaria Loprete su richiesta del pm Roberto Rossi, era scattato dieci giorni fa dopo l’inchiesta sul mancato versamento di imposte all’Agenzia delle entrate per 17 milioni di euro da parte della famiglia Gelli.

Indagati l’ex Gran Maestro della Loggia P2, i figli Maurizio, Raffaello e Maria Rosa, la moglie Gabriela Vasile e il nipote Alessandro Marsili.

licio gelli, P2, procura, sequestro, tribunale del riesame, ville wanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080