Skip to main content
Nuova intesa per ma mediazione tributaria in Toscana

Fisco, nuovo accordo in Toscana sulla mediazione tributaria

Nuova intesa per ma mediazione tributaria in Toscana
Nuova intesa per ma mediazione tributaria in Toscana

FIRENZE – Ridurre il contenzioso tributario e potenziare il dialogo con il contribuente attraverso una rete di collaborazione con gli interlocutori istituzionali. Questo l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato dal direttore regionale della Toscana dell’Agenzia delle Entrate, Giovanna Alessio, e dal delegato regionale dell’Associazione Nazionale Tributaristi (Lapet), Luigi Covelli.

Il nuovo accordo si iscrive nel quadro di un dialogo con i professionisti grazie al quale l’Agenzia prosegue nello sviluppo di forme di collaborazione che garantiscano un rapido e corretto svolgimento della mediazione tributaria. La Lapet si impegna a sensibilizzare i propri iscritti su vincoli e opportunità del nuovo istituto e a utilizzare i recapiti di posta elettronica certificata (Pec) per garantire un rapido scambio di informazioni con gli uffici; l’Agenzia delle Entrate si impegna a comunicare tempestivamente al professionista l’eventuale improponibilità dell’istanza di mediazione presentata per conto del proprio assistito e a predisporre una motivazione dettagliata sulle ragioni dell’eventuale diniego.

agenzia delle entrate, Fisco, mediazione tributaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741