Proseguono gli interventi di ripristino dopo l’emergenza

Maltempo, si contano i danni in Toscana

di Redazione - - Cronaca

I danni del maltempo in Toscana

I danni del maltempo in Toscana

FIRENZE – Passata l’ondata eccezionale di maltempo di ieri, operai e tecnici dei Consorzi di Bonifica della Toscana stanno lavorando in queste ore per mappare con esattezza i danni, proseguire gli interventi iniziati già durante l’emergenza. Molti gli argini danneggiati, soprattutto nelle zone più colpite dal maltempo: l’area pistoiese, la Garfagnana, il Chianti e la zona fra Arezzo e Siena. Le piogge si sono concentrate in pochissimo tempo e in punti limitati.

Davvero straordinarie le precipitazioni nelle Provincie di Pistoia e Prato dove, nell’arco di appena 12 ore, si sono registrate ieri cumulate fino a 200 millimetri. Il picco si è avuto in località Baggio (Pistoia) con 193,2 millimetri in 12 ore: nell’ultimo secolo nella zona le piogge non avevano mai avuto un’intensità simile. In queste ore, uomini e mezzi sono al lavoro per ripristinare e consolidare i cedimenti, oltre che per liberare i corsi d’acqua parzialmente ostruiti dal fango e dai detriti trasportati dalla corrente.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.