Sarà un inverno con temperature molto sopra le medie stagionali

Meteo: anomalia Italia, al mare anche a fine ottobre

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Scherzi del tempo, al mare ad ottobre

Scherzi del tempo, al mare ad ottobre

FIRENZE – Dopo un’estate calda, un autunno con temperature sopra le medie stagionali. Dalla Liguria alla Calabria, l’Italia sta godendo di uno degli autunni più fuori stagione mai visti, con gente in costume in spiaggia a fine ottobre e un weekend, a cavallo della festività di Ognissanti, che per molti finirà tra grigliate di pesce, corse in pineta e tuffi in acqua. E dire che siamo alle porte dell’inverno. Ma le spiagge di Ostia, Viareggio, Cagliari, Crotone e Trapani lo scorso fine settimana sono state piene di gente.

A fare chiarezza sul bizzarro fenomeno ci hanno pensato l’International Research Institute for Climate and Society della Columbia University, il Centro europeo di previsione meteo e il Met, l’ufficio inglese per la meteorologia, con uno studio che ha chiarito che il prossimo sarà un inverno veramente caldo per tutti i Paesi del Mediterraneo e che l’Italia sarà tra quelli che godranno delle temperature più alte.

Per quanto riguarda le previsioni della settimana, il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare fa sapere che a nord, nei prossimi due-tre giorni, sarà nuvoloso, con piogge sulle aree alpine e prealpine e sulla Liguria di levante; anche al centro e in Sardegna ci sarà qualche nuvola, ma scomparirà in fretta per lasciare di nuovo posto al bel tempo; stessa situazione a Sud e in Sicilia. La notizia è che nel weekend, ovvero dal 1 al 3 novembre, il tempo sarà uniformemente bello a nord-ovest, migliorerà sulla Sardegna e manterrà la consueta alternanza tra cielo sereno e schiarite, con temperature piacevoli.

Questo colpo di coda dell’estate non è secondo Giampiero Maracchi, direttore dell’istituto di Biometeorologia del Cnr, un fenomeno tanto strano e l’anomalia sta nelle repentinità di questi cambiamenti, sempre più bruschi e, quindi, anche sempre più pericolosi. Prima, i cambiamenti avvenivano in modo più dolce e graduale. Ora si passa dalla primavera al quasi-inverno in poche ore.

Di per sé, andare al mare a fine ottobre potrebbe anche esser visto come fatto positivo, ma le controindicazioni sono moltissime, dall’aumento di insetti e parassiti, come la zanzara tigre. Senza contare che aria e soprattutto acqua del mare più calde fanno diventare più intense le perturbazioni.

Tag:, , , , , ,

Massimiliano Mantiloni

Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.