Skip to main content
Gli adolescenti toscani econo meno la sera dop cena rispetto ai loro coetani nazionali

Toscana, metà degli adolescenti non esce mai dopo cena

Gli adolescenti toscani econo meno la sera dop cena rispetto ai loro coetani nazionali
Gli adolescenti toscani econo meno la sera dop cena rispetto ai loro coetani nazionali

FIRENZE – Secondo l’indagine del Centro regionale per l’infanzia, il 50% degli under 17 non è mai uscito la sera nel corso di un anno, una percentuale molto più alta di quella a livello nazionale. Nel 46,1% dei casi dichiarano di non essere mai usciti nel corso del 2011, il 19,3% è uscito di sera raramente, il 34,1% è uscito una volta alla settimana e solamente lo 0,5% è uscito tutti i giorni. I coetanei italiani, invece, escono di più la sera se si considera che la percentuale di chi nel 2011 è uscito tutti i giorni è il 4,8%, il 37,4% è uscito una o più volte alla settimana e solo il 38,6% non è uscito mai la sera.

Gran parte dei ragazzi toscani che escono la sera rientrano prima di mezzanotte (75%), mentre poco meno del 30% rientra prima delle 22. Fanno più tardi, invece, i coetanei a livello nazionale: 1 su 4 rientra oltre la mezzanotte (in Toscana il 14%).

In Toscana vivono 210 mila ragazzi adolescenti tra gli 11 e i 17 anni, che rappresentano il 5,6% della popolazione regionale residente. Questa incidenza percentuale è più bassa di quanto non lo sia in Italia e decisamente più bassa di quanto invece si registra in Europa. La proporzione degli 11-17enni nella popolazione regionale è rimasta stabile negli ultimi 10 anni, ma rispetto agli anni ‘90 e ‘80 è in decisa diminuzione, se si pensa che nel 1991 gli adolescenti di 11-17 anni rappresentavano l’8% della popolazione.

Tra gli eventi significativi che in questi ultimi anni hanno decisamente influito sulla dimensione della popolazione totale e della popolazione adolescenziale, c’è, senza ombra di dubbio, l’apporto demografico dei cittadini stranieri. Gli adolescenti stranieri sono passati a pesare dal 4,8% del 2007 all’11,5% del 2011.

adolescenti, infanzia, minori, popolazione, stranieri


Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741