Skip to main content
La Foresteria valdese di Firenze

Un convegno celebra i 150 dei Valdesi a Firenze

La Foresteria valdese di Firenze
La Foresteria valdese di Firenze

FIRENZE – Autorità civili e religiose al convegno celebrativo, svoltosi negli originari locali di via dei Serragli a Firenze, del 150 esimo anniversario della presenza pubblica valdese nel capoluogo toscano. Hanno portato i loro saluti la vicepresidente della Regione toscana Stella Targetti, il presidente della provincia Andrea Barducci e l’arcivescovo di Firenze, il cardinale Giuseppe Betori.

Il convegno è stato introdotto da Valdo Spini secondo cui «a buon diritto la piccola  comunità di credenti che dette vita alla chiesa valdese di Firenze ha portato la sua pietra a quella città sul monte di cui parlava Giorgio La Pira, come vocazione di questa città».

«Dal mio punto di vista –ha detto la vicepresidente Targetti– la grande lezione del movimento valdese è l’esercizio di una forte etica della responsabilità personale, che non si scontra, ma si concilia con la fede ed è la premessa di una libertà vera, mai prevaricatrice e sempre pronta al confronto. Della comunità valdese si può apprezzare l’approccio laico a questioni che riguardano tutti, a partire dai diritti civili. La presenza della comunità valdese ha rappresentato e può ancora rappresentare un forte stimolo per spingere in avanti uomini e donne di buona volontà nella costruzione di un’Italia e di un mondo migliore».

Betori, religione, spini, targetti, valdesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741