A pranzo tanti panini al bar, ancora troppa carne e poca verdura

E’ la cena il pasto principale dei toscani

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Toscani a tavola, soprattutto la sera

Toscani a tavola, soprattutto la sera

FIRENZE – Ė la cena il pasto principale dei cittadini Toscani, che a pranzo mangiano sempre meno a casa e spesso si accontentano di un panino al bar. Secondo i dati Istat, rielaborati dell’Azienda regionale sanitaria toscana, queste abitudini alimentari sono in linea col resto della popolazione italiana. Nel 2011 e nel 2012 continua in Toscana il trend in riduzione per il consumo di carne bovina, e si evidenzia anche una riduzione del consumo di frutta e di pasta, pane o riso, latte, formaggio, pesce.

I toscani si distinguono dalla media italiana per una maggiore tendenza a consumare carni, sia bianche che suine, ortaggi e verdure. Tuttavia, i dati relativi al consumo di frutta e verdura restano lontani dalle indicazioni delle linee guida nazionali per una sana alimentazione, che raccomandano cinque o più porzioni al giorno: solo il 3,2% dei soggetti segue questa raccomandazione (il 4,2% in Italia), il 2,2% dei maschi e il 4,2% delle femmine.

Le differenze nei due generi riguardo al consumo di frutta, verdura e ortaggi: in Toscana, il 44,2% delle femmine ne assume tre o più porzioni al giorno, contro il 33,5% nei maschi.

Una scorretta alimentazione, insieme a inattività fisica, abuso di alcol e fumo, è considerata dall’Organizzazione mondiale della sanità uno dei principali fattori di rischio per l’insorgere di malattie croniche.

Tag:, , , , , , ,

Massimiliano Mantiloni

Massimiliano Mantiloni

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: