Crisi, 15 mila bambini tra i nuovi poveri in Toscana

Dei 155mila indigenti in Toscana 15.585 sono bambini tra i 0 ed i 5 anni
Dei 155mila indigenti in Toscana 15.585 sono bambini tra i 0 ed i 5 anni
Dei 155mila indigenti in Toscana 15.585 sono bambini tra i 0 ed i 5 anni

FIRENZE – Sono 34.096 i nuovi poveri in Toscana costretti a chiedere aiuto per mangiare e sopravvivere rispetto a tre anni fa. Complessivamente hanno superato la soglia di 155.000 i toscani che si rivolti nel 2013 alle organizzazioni no-profit per ricevere pacchi alimentari o pasti gratuiti con un incremento, rispetto al 2010, del 28%. Dei 155mila indigenti, 15.585 sono bambini tra i 0 ed i 5 anni (+3,6%). A rilevarlo è l’analisi di Coldiretti Toscana.

In un paese dove 4,1milioni di abitanti sono costretti a chiedere aiuto per mangiare e sono assistiti dagli enti caritativi, la Toscana ha fatto registrare a livello generale variazioni meno pesanti rispetto alle altre regioni e al 2012 con soli, si fa per dire, 3.366 cittadini entrati nella condizione di povertà, la cui metà è composta da bambini: il 53% dei toscani passati dalla condizione di sussistenza a quella di indigenza nell’ultimo anni hanno al massimo 5 anni di età con un incremento, rispetto al 2012, del 3,64%. I bambini considerati indigenti erano 13.779 nel 2012, a gennaio 2013 sono 15.582.

bambini, caritas, coldiretti, crisi, poveri


Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080