Prime nevicate su Alpi e Appennino, vento di tramontana

Meteo, da lunedì arrivano neve e gelo

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Arriva il primo freddo dell'inverno

Arriva il primo freddo dell’inverno

FIRENZE – Ci attende ancora un week-end all’insegna di temperature miti, anche se con brutto tempo, poi la colonnina di mercurio scenderà. Sabato e domenica pioggia ovunque. Lunedì 11 novembre tempo in miglioramento al Nord e sul settore tirrenico con rovesci e temporali sulle regioni adriatiche centrali, al Sud e sulla Sicilia. Ma il vero cambiamento sarà sulla sul fronte delle temperature, in forte calo in tutta Italia. Prime nevicate sull’Appennino centrale probabili fino a 1200-1300 metri e su quello meridionale fino a 1600-1800 metri.

Sabato 9 novembre, il rapido passaggio della perturbazione n.4 di novembre porterà molte nubi su quasi tutta l’Italia, più compatte al Centro-Nord e sulla Sardegna e più irregolari al Sud dove ci potrà essere spazio per qualche momento più soleggiato. Si prevedono invece piogge e rovesci al Nord: le precipitazioni risulteranno più intense sul Triveneto. Nevicate sulle Alpi oltre i 2000-2200 metri. Tra il mattino ed il pomeriggio piogge e rovesci anche su Toscana, Umbria, Lazio, rilievi abruzzesi e, in modo più isolato, anche sulle zone interne della Campania. Massime previste: 15-21 °C al Nord, 19-22 °C al Centro e 21-24 °C al Sud e sulle Isole, con qualche punta di 25-26 °C sulla Sicilia. Venti forti di libeccio su Mar Ligure e Tirreno.

Domenica 10 novembre, la perturbazione n.4 si sposterà al Sud e sulla Sicilia dove al mattino porterà qualche residua pioggia o rovescio su Puglia, Basilicata, Campania e versanti tirrenici di Calabria e Sicilia. Ma dal mattino la perturbazione n.5, proveniente dal nord Europa, porterà un nuovo peggioramento con nubi al Centro-Nord e con precipitazioni che dovrebbero interessare in particolar modo le Alpi e le regioni centrali dal pomeriggio. Temperature in calo dalla sera al Nord. Venti forti di libeccio sui mari di ponente, fino a burrasca sul Mar Ligure e Tirreno centro-settentrionale.

Lunedì 11 novembre, arriva il freddo. Tempo in miglioramento al Nord e sul settore tirrenico; rovesci e temporali sulle regioni adriatiche centrali, al Sud e sulla Sicilia, con le prime nevicate sull’Appennino centrale probabili fino a 1200-1300 metri e su quello meridionale fino a 1600-1800 metri. Temperature in calo ovunque. Venti forti settentrionali su tutti i mari, fino a burrasca di bora su Adriatico Settentrionale, di tramontana su Tirreno Centrale e di maestrale su Mar di Sardegna. Forti mareggiate lungo le coste esposte.

Tag:, , ,

Massimiliano Mantiloni

Massimiliano Mantiloni

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: